Tu sei qui: Home Aree tematiche Sicurezza e prevenzione Protezione Civile Protezione Civile
Azioni sul documento

Protezione Civile

creato da a.venieri
Info
ultima modifica 17/08/2007 10:46

Compiti istituzionali della Protezione Civile

Per poter capire quali sono i compiti istituzionali assegnati alla Protecione Civile bisogna richiamare la Legge fondamentale sulla Protezione Civile e cioè la Legge n. 225 del 1992. Innanzi tutto tale Legge definisce la materia di cui la Protezione Civile si deve occupare e cioè: degli eventi naturali o connessi all'attività dell'uomo, che per la loro estensione e intensità comportano l'intervento del singolo Ente o il coordinamento di più Enti o Amministrazioni. I compiti consistono nella previsione, nella prevenzione, nel soccorso e nel superamento dell'emergenza.

La Previsione consiste nelle attività dirette allo studio ed alla determinazione delle cause dei fenomeni calamitosi, alla identificazione dei rischi ed alla individuazione delle zone del territorio soggette ai rischi stessi;

La Prevenzione consiste nelle attività volte ad evitare o ridurre al minimo la possibilità che si verifichino danni conseguenti agli eventi calamitosi anche sulla base delle conoscenze acquisite per effetto delle attività di previsione;

Il soccorso consiste nell'attuazione degli interventi diretti ad assicurare alle popolazioni colpite dagli eventi calamitosi ogni forma di prima assistenza e il superamento dell'emergenza consiste unicamente nell'attuazione, coordinata con gli organi istituzionali competenti, delle iniziative necessarie ed indilazionabili volte a rimuovere gli ostacoli alla ripresa delle normali condizioni di vita.

Da quanto sopra definito è evidente l'importanza delle attività di previsione e prevenzione che servono essenzialmente ad evitare o limitare i danni.

Successivamente, attraverso il processo di decentramento amministrativo avviato con le cosiddette Leggi "Bassanini", in particolare con il decreto legislativo 112/98, agli Enti Locali (Province, Comunil e Comunità Montane)  è stato assegnato il compito di redigere la pianificazione di emergenza.

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.86666666667