Tu sei qui: Home Eventi Civitella del Tronto - “Borgo di Santi, Fanti e Bevitori”
Azioni sul documento

Civitella del Tronto - “Borgo di Santi, Fanti e Bevitori”

creato da Archivio e protocollo
Info
ultima modifica 26/10/2016 10:05

Dal 29 al 31 ottobre Civitella si trasforma in “Un borgo di santi, fanti e bevitori”, pronto ad accogliere i visitatori per un’esperienza autentica tra fede, storia, cultura, gusto e tradizioni.

Tipologia
  • Rievocazioni storiche
Data
http://www.provincia.teramo.it/eventi/civitella-del-tronto-201cborgo-di-santi-fanti-e-bevitori201d Civitella del Tronto - “Borgo di Santi, Fanti e Bevitori” Dal 29/10/2016 - 14:30 al 31/10/2016 - 23:59
(Europe/Rome / UTC200)
Contatti
Approfondimenti
Aggiungi evento al calendario iCal

L’iniziativa, uno dei tre eventi di punta di turismo esperienziale finanziati dalla Regione Abruzzo nell’ambito di Abruzzo Open Day 2016, è stata presentata questa mattina dall’assessore alla Fortezza del Comune di Civitella, Riccardo De Dominicis, dal direttore del Museo Nact, Guido Scesi, dal gestore della Fortezza Fabio Bracchi e da Pietro Marinelli dell’associazione “La Piazzetta”. 

Si parte sabato 29 ottobre alle 14.30 con il primo cammino “divino”, “la Via Matris”, un pellegrinaggio a piedi dalla Cattedrale di Santa Maria in Platea in Campli alla Chiesa di Santa Maria degli Angeli in Civitella, percorrendo un'antica via pellegrinale.
Alle ore 18 Il cammino “Santa Messa” presso la Chiesa di Santa Maria degli Angeli, detta “La Scopa”.
Alle 19 “Percorso divino in arte” con inaugurazione della Casa Museo di corso Mazzini 79 e della mostra fotografica “Civitella d'altri tempi”, visitabile per tutta la durata della manifestazione, dalle 19 alle 22.
Alle 22 spettacolo di falconeria “Wild sotto le stelle” in Fortezza con il falconiere Giovanni Granati e il suo stuolo di lupi e rapaci. A seguire DJ set in piazza d’Armi.

Spaziando dal sacro al profano – spiegano gli organizzatori - la tre-giorni prevede percorsi gustativi, spettacoli, mostre e visite guidate attraverso l’antica via pellegrinale Campli-Civitella, con benedizione dei ceri alla vigilia di Ognissanti. Sarà inaugurata la Casa Museo di corso Mazzini e una mostra fotografica sulla storia di Civitella. In questo progetto c’è stato anche un ampio coinvolgimento delle scuole. Tutte le sere, dalle ore 19 in poi, sarà proposto ai visitatori un viaggio sensoriale alla scoperta dei vini delle colline teramane e delle prelibatezze della gastronomia locale con street food dedicato. Il tutto animato da fuochi, canti, balli e rievocazioni di leggende della tradizione popolare”.

Inoltre, tutte le sere spettacoli e dj set notturno in Fortezza (ingresso a pagamento).

Vai alla pagina Facebook

archiviato sotto:
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi