Tu sei qui: Home Sala Stampa Domani mattina riapre la provinciale 19 Intervento tampone, saranno necessari altri lavori. Di Bonaventura "Servono finanziamenti per mettere in sicurezza il territorio altrimenti l'effetto domino innescato dai terremoti non si ferma"
Azioni sul documento

Domani mattina riapre la provinciale 19 Intervento tampone, saranno necessari altri lavori. Di Bonaventura "Servono finanziamenti per mettere in sicurezza il territorio altrimenti l'effetto domino innescato dai terremoti non si ferma"

creato da Ufficio Stampa
Info
pubblicato 17/06/2019 17:06

Teramo 17 giugno 2019. Da domani mattina tornerà ad essere transitabile in ambedue i sensi di marcia la provinciale 19, in località La Specola, a Teramo.

Quello effettuato dalla Provincia è un intervento tampone per mettere in sicurezza il tratto danneggiato e riaprire alla circolazione ma le cause di quanto accaduto sono ancora oggetto di valutazione e monitoraggio. 

Parte del sottostrada è stato letteralmente risucchiato da un canale di smaltimento delle acque piovane creando un vuoto di svariati metri di profondità: le indagini dovranno accertare se la causa è da attribuire ad un dissesto di versante o a infiltrazioni d'acqua.

Nel frattempo l'area (che è stata comunque riempita e consolidata) è stata transennata e viene monitorata.
"Il territorio continua a subire gli effetti dei movimenti innescati dai terremoti e dalle micro scosse - dichiara Diego Di Bonaventura - servono altri finanziamenti e non per riparare i danni ma per interventi strutturali e di messa in sicurezza dei versanti altrimenti l'effetto domino non si ferma. Domani mattina ho una riunione con il settore tecnico per verificare tutto quello che non è previsto nella programmazione post sisma e verificare quali sono i fondi disponibili sulle misure regionali e nazionali".


foto 1

foto 2

foto 3

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

1.0