Tu sei qui: Home Sala Stampa L’energy auditor: una figura professionale che ci aiuterà a risparmiare sui costi energetici e che e’ stata formata grazie al progetto Europeo Enact
Azioni sul documento

L’energy auditor: una figura professionale che ci aiuterà a risparmiare sui costi energetici e che e’ stata formata grazie al progetto Europeo Enact

creato da Ufficio Stampa
Info
ultima modifica 20/06/2016 11:35

Mercoledì a Giulianova, nel convegno finale, i risultati e le opportunita’ del nuovo conto termico per la riqualificazione di edifici ed impianti

L’Energy Auditor (esaminatore energetico) sarà il nuovo professionista dell’efficienza energetica nel settore residenziale per affiancare e supportare il cittadino durante tutto il percorso di efficientamento della propria abitazione.

Una figura che tiene conto, da un lato, delle esigenze sempre più marcate sul fronte del risparmio energetico e dall’altro delle richieste sempre più pressanti di un mercato del lavoro alla ricerca di figure qualificate e competenti in settori nuovi, tra i quali spicca senz’altro quello del ‘verde’ e dell’energia.

ENACT, sviluppato nell’ambito del Programma ERASMUS + sulla nuova figura dell’Energy Auditor nel settore residenziale civile ha visto protagonista l’Agenzia dell’energia della Provincia di Teramo nella formazione dell’energy auditor.

Ma il convegno che si svolgerà Mercoledì 22 a Giulianova – Hotel Europa - è particolarmente interessante per i Comuni, i privati e le imprese in quanto verranno presentate le nuove opportunità del conto termico  (incentivazione di interventi di riqualificazione energetica in vigore dal 31.05.2016). Infatti, il Conto Termico 2.0 potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto nel 2012 che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. I beneficiarisono le Pubbliche amministrazioni, imprese e privati che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alla PA. Responsabile della gestione del meccanismo e dell’erogazione degli incentivi è il Gestore dei Servizi Energetici.

La conferenza si svolge in contemporanea ed in maniera interattiva in quattro Paesi (Italia, Spagna, Portogallo e Polonia) ed è previsto l’intervento del Sottosegretario regionale Mario Mazzocca.

A introdurre i lavori il presidente Renzo Di Sabatino e il consigliere delegato all’ambiente, Massimo Vagnoni. “Grazie al progetto europeo si sono formate centoquaranta professionisti dell’energia e c’è stata la possibilità di condividere le migliori esperienze che si stanno facendo in Europa – dichiarano – adesso possiamo utilizzare concretamente questa esperienza lavorando con imprese e Comuni per promuovere interventi di efficientamento che da una parte riducono i costi e dall’altra le emissioni inquinanti”.

I protagonisti delle diverse conferenze sono: per l'Italia AISFOR e AGENA , per il Portogallo ADENE (Agenzia nazionale per l’energia), per la Polonia KAPE (Agenzia nazionale per l’energia), per la Spagna INCOMA (Agenzia di formazione) e APADGE (Associazione professionale degli Energy manager).

http://enactplus.eu/ita-home

L’agenda della conferenza prevede due sessioni:

Sessione Europea – E’articolata in quattro conferenze simultanee, una in ogni Paese partner del Progetto, e si svolgerà in lingua inglese. Grazie alla connessione internet ed alla traduzione simultanea degli interventi, i contenuti potranno essere fruiti da tutti i partecipanti nei quattro Paesi europei. Ha la finalità di presentare e condividere gli obiettivi, le attività del progetto ed i risultati conseguiti, con particolare riferimento al profilo, allo schema di qualificazione e al relativo percorso formativo dell’ENACT Energy Auditor, nuova figura professionale esperta in diagnosi energetiche nel settore residenziale civile.

Sessione Nazionale – E’ specifica per ogni Paese e si svolgerà nella lingua madre. Ha la finalità di fornire aggiornamenti di rilevante interesse in ambito nazionale nel settore dell’efficienza energetica. In particolare, per l’Italia, saranno trattate le possibilità di interventi di efficientamento energetico dell’involucro e degli impianti tecnologici nel settore civile, individuabili a seguito di diagnosi energetica. Saranno altresì illustrate le modalità di finanziamento degli interventi, grazie al nuovo Conto Termico (DM 16 febbraio 2016) in vigore dal 31 maggio 2016, con particolare riferimento ai progetti proponibili da parte degli Enti Locali.

E’ previsto il riconoscimento di crediti formativi da parte dell’Ordine degli Ingegneri e dei Collegi dei Periti e dei Geometri della provincia di Teramo.

9:00 – 9:45 Registrazione e caffè di benvenuto

9:45 – 10:00 Saluti di benvenuto e di apertura dell’incontro

Provincia di Teramo: Domenico Di Sabatino - Massimo Vagnoni

Sessione Europea

10:00 – 10:10   - AISFOR - Marina Varvesi - Progetto ENACT – Inquadramento generale

10:10 – 11:00 - ADENE – Diogo Beirao, AGENA – Danilo Di Pietro, KAPE - Maria Dobrowolska, APADGE/ INCOMA - TBC - I sistemi di qualificazione, certificazione e formazione delle figure professionali per l’efficienza energetica nei paesi partner

11:00 – 11:15 - AGENA – Graziano D’Eustachio - La figura dell’ENACT energy auditor e lo schema di qualifica

11:15 – 11:30  - KAPE – Maria Dobrowolska - La piattaforma di formazione e le raccomandazioni

11:30 – 11:45 AISFOR – Corrado Milito - La sperimentazione in Italia

Sessione Nazionale

11:45 – 12:15    Vincenzo Lattanzi - Efficienza energetica nel settore civile – Il Conto termico 2.0 : Gli incentivi previsti per gli  interventi di efficientamento  sull’ involucro edilizio e per diagnosi energetiche con successiva certificazione.

12:15 – 12:45 - Giovanni Maj - Efficienza energetica nel settore civile – Il Conto termico 2.0 : Gli incentivi previsti per gli interventi di efficientamento  sugli impianti tecnologici.

12:45 – 13:15 Manuela Maliardo - GSE - Procedura di accesso al nuovo Conto Termico e rendicontazione al GSE

13:15 – 13:30   - Conclusioni dell’incontro

REGIONE ABRUZZO: Mario Mazzocca

Presiede e coordina l’evento Michele Macaluso, Presidente della Rete Nazionale delle Agenzie Energetiche Locali (RENAEL).

 

Teramo 20 giugno 2016

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.07692307692
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi