Tu sei qui: Home Sala Stampa Ponte sul Vomano: firmato il contratto questa mattina, iniziano i lavori.
Azioni sul documento

Ponte sul Vomano: firmato il contratto questa mattina, iniziano i lavori.

creato da Ufficio Stampa
Info
pubblicato 09/03/2018 14:55

Teramo 9 marzo 2018. Firmato questa mattina il contratto per la realizzazione del nuovo ponte sul Vomano che collegherà i comuni di Castellato e Cellino. Complessivamente saranno investiti 5.889.561 euro, i fondi sono quelli stanziati dalla Regione Abruzzo, l’ATI affidataria è costituita dal raggruppamento di imprese "Di Eleuterio e Di Sabatino".

Il ponte, lungo 80 metri, attraversa il Vomano in un tratto caratterizzato da consistenti fenomeni erosivi. Il tratto stradale di connessione al ponte è lungo complessivamente 1.500 metri circa; la larghezza della strada di 10,50 metri. L'importo complessivo del progetto, come detto, ammonta a 5.889.561 euro: i lavori del ponte costeranno 3.716.000 euro mentre sono previste 2.173.425 per somme in amministrazione. L’opera, da capitolato, dovrà essere realizzata in 180 giorni lavorativi.

Il vecchio ponte non verrà demolito e sarà utilizzato per il traffico cosiddetto “leggero”: solo auto o solo biciclette ma sarà deciso in seguito.

“C’è il rammarico di non aver potuto iniziare prima i lavori ma, com’è noto, ci sono stati ricorsi incrociati e si è trascinata a lungo una disputa interpretativa e giurisprudenziale sui criteri di affidamento (in un primo momento l’ATI Di Eleuterio/Di Sabatino era stata esclusa dalla commissione di gara per non aver indicato gli oneri aziendali della sicurezza ndr) risolta con sentenze del Consiglio di Stato e della Corte di Giustizia europea - dichiara il presidente Renzo Di Sabatino -  in ogni caso oggi è una bella giornata perché finalmente si concretizza un progetto particolarmente atteso dalla comunità".

Soddisfazione da parte dei due sindaci, Vincenzo Di Marco di Castellalto e Giuseppe del Papa di Cellino Attanasio e di Florideo D’Ignazio, presidente del comitato “Un ponte per il futuro” presenti alla firma del contratto insieme al rappresentante dell'ATI, Armando Di Eleuterio.

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

3.30434782609
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi