Tu sei qui: Home Eventi Premio "Di Venanzo": apre oggi la seconda settimana della 22^ edizione
Azioni sul documento

Premio "Di Venanzo": apre oggi la seconda settimana della 22^ edizione

creato da volontariserviziocivile
Info
ultima modifica 09/10/2017 09:10

Questa mattina dibattito sulla relazione uomo-animale e proiezione del corto che vince il Premio Caporale Pomeriggio: presentazione del libro di Serpentini Teramo e il Teatro di Prosa con la Scuccimarra.

Tipologia
  • Cultura
Data
https://www.provincia.teramo.it/eventi/premio-di-venanzo-apre-oggi-la-seconda-settimana-della-22-edizione Premio "Di Venanzo": apre oggi la seconda settimana della 22^ edizione
09/10/2017
da 11:00 to 21:00
(Europe/Rome / UTC200)
Dove Sala convegni dell’Istituto Di Poppa, Via Felice Barnabei, 2, Teramo
Aggiungi evento al calendario iCal

Con un doppio appuntamento, inizia oggi la seconda settimana della 22^ edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica Gianni Di Venanzo.

Questa mattina alle ore 11:00, presso la sala convegni dell’Istituto Di Poppa si parlerà del rapporto uomo-animale nell’incontro dibattito curato dall’Istituto Zooprofilattico nell’ambito dell’8° Premio G. Caporale. Nel corso dell’incontro sarà proiettato il cortometraggio vincitore del concorso.
Il Premio Speciale IZSAM G. Caporale è finalizzato a sensibilizzare l’opinione pubblica sul rispetto degli animali e favorire la corretta relazione uomo-animale. Il 1° premio della selezione di corti consiste in 700 € a titolo di parziale rimborso spese.

Nel pomeriggio, alle ore 18:00, presso la sede di Teramo Nostra, sarà presentato l’ultimo libro scritto da Elso Simone Serpentini: Teramo e il Teatro di Prosa. Oltre all’autore saranno presenti il Presidente e il Direttore artistico di Teramo Nostra, Piero Chiarini e Sandro Melarangelo e l’attrice teramana Maria Grazia Scuccimarra. Accompagnamento musicale curato dal pianista Franco Di Donatantonio.

In questo volume, che segue i precedenti lavori di Serpentini sull’abbattimento del Teatro Comunale (Solo il piccone), sul cinematografo e sul varietà (Teramo e il cinematografo) e sul teatro lirico e di operette (Teramo e il teatro lirico), l’autore ci propone un’avvincente cavalcata che, partendo dal Settecento e arrivando fino ai giorni nostri, costituisce una particolareggiata e dettagliata ricostruzione di quasi tre secoli di teatro di prosa a Teramo.

archiviato sotto:
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi