Tu sei qui: Home Sala Stampa Assemblea dei soci Gran Sasso Teramano: si prende atto del ritiro delle dimissioni da parte del liquidatore; relazione di quest’ultimo sulla situazione attuale
Azioni sul documento

Assemblea dei soci Gran Sasso Teramano: si prende atto del ritiro delle dimissioni da parte del liquidatore; relazione di quest’ultimo sulla situazione attuale

creato da Ufficio Stampa
Info
ultima modifica 09/12/2021 14:05

Gabriele Di Natale ha ritirato le proprie dimissioni e questa mattina all’Assemblea dei Soci della Gran Sasso Teramano (assenti i Comuni di Fano Adriano e Pietracamela e le due Asbuc) ha relazionato sull’attuale situazione in previsione della riapertura degli impianti di Prati di Tivo.

 

“Tre i punti fermi – dichiara in proposito il presidente della Provincia, Diego Di Bonaventura – la Provincia con una variazione di bilancio approvata la scorsa settimana ha stanziato 330 mila euro per ripristinare i tre O'bellX danneggiati, va precisato che 9 sono perfettamente funzionanti e che la Provinciaha stanziato ulteriori 70 mila euro per la manutenzione sulla cabinovia, che è di nostra proprietà, e per ripristinare il contratto di energia elettrica.  Per compiere le manutenzioni, infatti, bisogna aspettare che venga riallacciata  la corrente elettrica sospesa per gli arretrati non pagati, riguardanti, in minima parte, il periodo durante il quale eravamo privi della concessione dell’Asbuc e quindi con gli impianti chiusi e con Finori solo custode,  sia bollette inevase di una certa consistenza che risalgono al periodo precedente la mia Amministrazione e la gestione del liquidatore Di Natale. Faremo fronte anche a questo. In un mese non potevano risolvere tutti i problemi causati da un anno di paralisi, ma ci stiamo provando con grande impegno e ancora una volta con uno sforzo finanziario non indifferente. E, ovviamente, i ritardi della riapertura nulla hanno a che vedere con il ripristino degli O'bellX danneggiati o complotti vari ma dal fatto che la concessione è stata rilasciata solo un mese fa”.

L’Assemblea si è riconvocata per il 21 dicembre alle ore 12.30.

archiviato sotto: ,

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

4.0
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi